Michele  Di Donato


facebook
youtube
instagram

Life in Nowhere Land

 

Il desiderio di vivere in un posto che non c’è è l’utopia umana per eccellenza. Rappresentarlo fotograficamente per Di Donato è stato certamente un proficuo azzardo. Per rendere visibile questa comune ambizione, l’artista ha scelto di fotografare il movimento, il cammino di soggetti indistinguibili verso un dove, un altrove magari, impreciso e sconosciuto. Una città immaginaria, e tuttavia plausibile, ospita la libera circolazione di figure, un andirivieni, appositamente mosso e sfocato, di persone riprese mentre vanno da un punto all’altro della scena. La poca chiarezza dell’immagine, resa con una bilanciata tricromia bianco-nero-grigio, è legata alla stessa “dinamica” della fantasia quando ci attanaglia, ovvero al modo in cui ci scorrono di fronte le immagini mentre immaginiamo di fare una cosa o di vivere una certa scena, di liberarci dai vincoli che ci tengono legati o che ci soffocano. Allora evadiamo col pensiero, vivendo per più o meno tempo in una terra di nessuno, quel posto caro dove niente può toccarci e dove diventiamo sostanzialmente immagini passandoci davanti.

lifeinnowhereland4lifeinnowhereland9lifeinnowhereland8lifeinnowhereland13lifeinnowhereland14lifeinnowhereland11lifeinnowhereland6lifeinnowhereland15lifeinnowhereland12lifeinnowhereland2lifeinnowhereland7lifeinnowhereland3lifeinnowhereland10lifeinnowhereland1
Web agency - Creazione siti web CataniaCreare un sito web